In attesa del Decreto MIUR - Corsi in attivazione presumibilmente tra

Nuovo percorso abilitazione Docenti
30 CFU -  36 CFU - 60 CFU

I nuovi percorsi dovrebbero partire già con l'anno accademico 2023/24 presso le Università riconosciute MIUR che richiederanno accreditamento, come disciplinato dal DPCM del 4 agosto 2023 e delineato dal DL n. 36/2022.

Il Nucleo di valutazione ha fornito il parere sulle singole richieste delle Università, ad oggi si è in attesa del Decreto definitivo con l'elenco degli Atenei autorizzati all'avvio dei percorsi 30-36-60 CFU

Abilitazione insegnamento 30 CFU - 36 CFU - 60 CFU

  • 30 CFU
  • 60 CFU
  • 36 CFU

Lascia la tua mail per ricevere i futuri aggiornamenti e attivazione percorsi abilitanti


Posti disponibili 60 CFU

Il Ministero dell’Istruzione e del Merito ha predisposto il fabbisogno triennale dei docenti da abilitare ed il numero è stato trasmesso al Ministero dell’Università e della Ricerca. Il fabbisogno dei posti disponibili attivabili nelle Università riguarderà gli anni 2023/24, 2024/25, 2025/26 come da DPCM 4 agosto 2023 e questi saranno così distribuiti:

  • Nord: 13.801 posti
  • Centro: 8.435 posti
  • Sud e Isole: 17.078 posti

Non faranno parte del numero stimato i docenti che dovranno conseguire un'ulteriore abilitazione (30 CFU) rispetto a quella già in possesso o al titolo di specializzazione.

I docenti che dovranno conseguire un'ulteriore abilitazione rispetto a quella già in possesso o al titolo di specializzazione non faranno parte del numero stimato.

Tipologie di corsi abilitanti previsti:

  1. Percorsi formativi transitori per neo-laureati o chi non ha acquisito 24 CFU entro il 31 ottobre 2022.
  2.  Corsi abilitanti da 60 CFU: Destinati a chi intende abilitarsi in una disciplina specifica nella scuola secondaria.
  3. Percorsi formativi da 30 CFU: per docenti abilitati su altro grado/classe di concorso o specializzati in sostegno: utili per conseguire l'abilitazione su altra classe di concorso.
  4. Percorsi formativi da 30 CFU: Destinati ai docenti con tre anni di servizio negli ultimi cinque di cui uno specifico sulla materia per cui richiedono l'abilitazione, Docenti che hanno sostenuto la prova del concorso “straordinario bis”.
  5. Percorsi formativi post-concorso da 36 CFU: Riservati ai i vincitori dei prossimi concorsi fino al 2024.

Ai sensi dell’art. 4 del DPCM 4 agosto 2023 le Università e le Istituzioni AFAM potranno erogare i corsi formativi da 30 o 36 CFU solo a seguito dell’accreditamento del relativo percorso formativo da 60 CFU con decreto del Ministro dell’università e della ricerca, adottato su parere conforme dell’ANVUR.

Modalità di erogazione dei corsi

I percorsi di abilitazione all'insegnamento 30 e 60 CFU potranno essere erogati nelle seguenti modalità:

  • 60 CFU per gli anni accademici 2023/2024 e 2024/2025 possono essere svolti in modalità telematica, sempre sincrona, per non più del 50% del totale, ad eccezione delle attività di tirocinio e laboratorio.
  • 30 CFU riservati ai Docenti abilitati e specializzati sarà possibile erogare i corsi interamente in modalità telematica sincrona;
  • 30 CFU per Docenti con tre anni di servizio è previsto il tirocinio in presenza

Per accedere alla prova finale sarà necessaria una percentuale minima di presenza alle attività formative pari al 70% per ogni AF, come previsto dall’art. 7 comma 7 del DPCM del 4 agosto 2023.

Ogni singolo ateneo emanerà i propri regolamenti come stabilito dal DPCM 4 agosto 2023, secondo il Decreto PA bis, convertito nella legge n. 112 del 10 agosto 2023 e le disposizioni Ministeriali.

Requisiti di accesso:

Possono accedere al nuovo percorso di abilitazione all'insegnamento MIUR:

  • Laureati in possesso di una Laurea Magistrale o Magistrale a ciclo unico, oppure in possesso del diploma dell'alta formazione artistica, musicale e coreutica di II livello, oppure di titolo equipollente o equiparato, coerente con le classi di concorso vigenti alla data di pubblicazione del bando.
  • Gli iscritti a un corso di laurea magistrale o a ciclo unico (in quest’ultimo caso è richiesto il possesso di almeno 180 CFU)
  • Docenti inseriti in GPS
  • Diplomati ITP - Docenti Tecnico Pratico (fino al 31 dicembre 2024). Dal 1° gennaio 2025, al termine della fase transitoria, sarà invece necessario il possesso di una laurea triennale coerente.

Il titolo di accesso alla classe di concorso di interesse può essere verificato sul sito del Ministero dell'Istruzione e del Merito, consultando il D.P.R. 19/2016 e il D.M. 259/2017.

I vantaggi del percorso:

  • Ottenere l'abilitazione all'insegnamento e l'inserimento nella I Fascia Docenti
  • Passaggio di ruolo su altro insegnamento per i docenti già destinatari di contatto a termo indeterminato in base alle disposizioni ministeriali.
  • Partecipazione ai concorsi Docenti

Requisiti GPS e partecipazione ai Concorsi:

Accesso Graduatorie GPS I e II Grado:
Titolo di studio valido come da tabelle MIUR congiunto a

  • 24 CFU conseguiti entro il 31/10/2022
  • 30 CFU
  • 60 CFU conseguiti tramite il nuovo percorso universitario
  • Abilitazione/Specializzazione

Concorsi per il ruolo
Possesso del titolo di studio più uno dei seguenti titoli:

  • 24 CFU conseguiti entro il 31/10/2022 (fase transitoria sino al 31/12/2024);
  • 60 CFU percorso di abilitazione all'insegnamento
  • 3 annualità di servizio, anche non continuative, svolte negli ultimi cinque anni presso le scuole statali, di cui una specifica.
  • Abilitazione/Specializzazione

In aggiornamento

06/01/2024

"Abilitazione Docenti 30 - 36 - 60 CFU MIUR"
Lascia la tua mail per ricevere futuri aggiornamenti

Richiedi un avviso all'attivazione percorsi "30 - 36 - 60 CFU MIUR"